Donare fa bene!

Le donazioni a favore del Centro per la Salute del Bambino godono di benefici fiscali!

Il CSB è una ONLUS - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale - quindi, ai sensi de D. Lgs. n. 460/97 - il privato o l'impresa che effettuano una donazione possono decidere liberamente il trattamento fiscale di cui beneficiare.

A seconda della normativa applicata alla donazione, le agevolazioni previste sono  differenti.

PERSONE FISICHE

- detrarre dall'imposta lorda il 26% dell'importo donato, fino ad un massimo di 30.000 euro (art.15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86);

- dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e, comunque, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005).

IMPRESE

- dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a 30.000,00 euro o al 2% del reddito d'impresa dichiarato (art.100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86);


- dedurre
dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005).

In caso di dubbi, rivolgersi al proprio consulente di fiducia o al CAF di riferimento.

È importante conservare:

- la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;

- l'estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;

- l'estratto conto del tuo conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o RID.

N.B.
Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.