In questa sezione troverete alcuni siti di riferimento di associazioni, progetti enti e riviste che trattano tematiche relative all'infanzia, agli interventi precoci e al sostegno alla genitorialità.

Programmi per l'infanzia e la famiglia

Nati per Leggere

Programma nazionale nato dall'alleanza tra pediatri e bilbiotecari che promuove la lettura condivisa in famiglia dalla nascita fino ai sei anni di età.


Nati per la Musica

Programma nazionale promosso da pediatri che promuove l'esperienza musicale condivisa in famiglia dalla nascita fino ai sei anni di età.

Associazioni ed Enti

Associazione Culturale Pediatri

È una libera associazione che raccoglie 2.500 pediatri, divisi in 35 gruppi locali la cui missione è contribuire allo sviluppo della cultura pediatrica ed alla promozione della salute del bambino.

Associazione Italiana Biblioteche

Nata nel 1930, è la più importante associazione professionale italiana attiva nel settore delle biblioteche.

Associazione Italiana Massaggio Infantile

Dal 1989 si impegna a diffondere in Italia il massaggio infantile, attraverso la promozione di corsi rivolti ai genitori dei bambini da 0 a 12 mesi. Il massaggio del bambino è importante per uno sviluppo armonico, facilitato dal contatto e dalla relazione profonda con i propri genitori.

Centro nazionale di Documentazione e Analisi per l'infanzia e l'adolescenza

Organismo di cui l’Osservatorio Nazionale per l'infanzia e l'adolescenza si avvale per lo svolgimento delle proprie funzioni. Per la legge 285/1197, il Centro nazionale supporta il Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’informazione, la promozione, la consulenza, il monitoraggio e il supporto tecnico per la realizzazione delle finalità della legge. Il Centro nazionale si attiva a livello tecnico e organizzativo per lo svolgimento della Conferenza nazionale sull’infanzia e sull’adolescenza prevista ogni tre anni dalla stessa legge 285.

 

Gruppo CRC

Il Gruppo di Lavoro per la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Gruppo CRC) è un network attualmente composto da 87 soggetti del Terzo Settore che da tempo si occupano attivamente della promozione e tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ed è coordinato da Save the Children Italia.

Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia

Il Gruppo Nazionale di Studio Nidi – Infanzia è un’associazione che vuole offrire occasioni di incontro e discussione tra persone che operano nel settore dell’educazione della prima infanzia, in luoghi diversi e in diverse situazioni professionali, attorno ai temi della vita e della condizione sociale dei bambini piccoli, della cura ed educazione nella prima infanzia, della qualità e delle prospettive delle scuole e dei servizi per l’infanzia.

IBFAN Italia

Composta da tutti i gruppi ed i singoli sostenitori dell’International Baby Food Action Network nel nostro paese, IBFAN Italia è un’associazione senza fini di lucro L’associazione si propone di far avvenire miglioramenti duraturi nelle pratiche alimentari di neonati e bambini.

Ricerca

LabRIEF Laboratorio di ricerca e intervento in educazione familiare

Il senso della ricerca di LabRIEF sta nell’aiutare i genitori ad educare i bambini. La famiglia è il luogo della riproduzione sociale, dove i bambini a cui non sono garantite pari opportunità restano vincolati al destino legato alla condizione di nascita, soprattutto in un Paese come l’Italia di oggi in cui, come dimostrano molteplici ricerche, la mobilità sociale è ancora minima e il destino di molti bambini ancora troppo legato alla fatalità.

LudoCEMEA

All'interno della Federazione Italiana dei CEMEA, nel dicembre 2001 si è costituito il LudoCemea: gruppo di ricerca e azione sul gioco. Il gruppo è composto da educatori, animatori, docenti e volontari appartenenti ai diversi centri della Federazione Italiana dei CEMEA.

Zeroseiup

Gruppo di professionisti con diversa formazione e diverse competenze che crede nell’innovazione pedagogica e si impegna per migliorare la qualità dell’educazione.
L'esperienza di Zeroseiup è maturata nella pratica di promuovere gli scambi tra professionisti, genitori, operatori sociali e tutti coloro coinvolti nell’educazione dell’infanzia e della preadolescenza al fine di permettere ad ogni bambino e bambina di crescere in un ambiente sicuro e amichevole, di sviluppare al massimo le sue potenzialità e di socializzare nelle migliori condizioni.
Le proposte di ricerca, di accompagnamento ai gruppi di lavoro e di condivisione delle buone pratiche attraverso workshop e dibattiti, contribuiscono ad arricchire la riflessione sull’accoglienza, sull’educazione, sulla cura e a incidere sulle politiche per l'infanzia.